Ti trovi in:

Home » Territorio » Associazioni » Gruppo folkloristico "Vecchia Rendena" Bocenago

Gruppo folkloristico "Vecchia Rendena" Bocenago

di Giovedì, 09 Luglio 2015
Immagine gruppo folkloristico

Siamo un gruppo femminile che ha le proprie radici nella tradizione contadina dei tempi andati, quando i ritmi di vita erano scanditi dal passaggio delle stagioni e dal duro lavoro quotidiano per condurre un’esistenza nella semplicità e nel rispetto di sani principi morali. Siamo di Bocenago, un piccola paese immerso nel verde della Val Rendena. 

Referente
Boroni Giuliana
Ruolo del referente
coordinatrice
Telefono del referente
0465/804318 – 338/4572748
Scheda

Il nostro scopo, nella continuità di chi ci ha preceduto, è quello di far conoscere usanze, tradizioni e mestieri di una volta che la vita frenetica di oggi ci ha fatto dimenticare. Indossiamo gli abiti che le nostre nonne portavano abitualmente per filare, battere il grano, tostare il caffè, fare il bucato alla fontana… 
Da alcuni anni, con la riscoperta e la ricerca di antiche tradizioni, abbiamo ricevuto richieste e apprezzamenti da molte parti e per questo ci sentiamo onorate di poter offrire un piccolo contributo in occasione di manifestazioni folkloristiche. 

Storia
Il Gruppo Folkloristico “Vecchia Rendena” di Bocenago si è costituito ufficialmente nel 1996. Già negli anni precedenti alcune donne del paese, in occasione di manifestazioni folkloristiche, solevano rispolverare i vecchi abiti delle nonne, creando così un’atmosfera di festa con un tuffo nel passato. Difatti, chiacchierando con mamme e nonne, e sfogliando vecchi album di foto che ricordano i tempi passati, abbiamo saputo che già negli anni ’50 questi vestiti venivano “sfoggiati” per particolari ricorrenze. Sembra che una delle prime uscite del Gruppo sia stata la “festa della montagna” (1956) svoltasi a Madonna di Campiglio con la presenza dell’allora ministro dell’agricoltura Emilio Colombo e con la partecipazione di altri gruppi folkloristici provenienti da tutta l’Europa. A testimoniare il grande evento sono rimaste numerose fotografie gelosamente custodite nei “casabanc” (cassettoni). Altra occasione di ritrovo, sempre dell’epoca, al teatro sociale di Trento dove, in presenza del famoso presentatore Enzo Tortora, è stato fatto il gemellaggio con il popolo sardo. E’ stato il desiderio di conoscere e apprezzare usanze, tradizioni, mestieri di una volta che la vita moderna ha fatto dimenticare, a rafforzare l’idea di fondare il Gruppo “Vecchia Rendena” con una propria identità, una sede, un proprio statuto e regolarmente iscritto agli uffici competenti. Attualmente il Gruppo è formato da una ventina di donne di tutte le età. Gli abiti appartengono nella maggior parte dei casi alle singole componenti il Gruppo e sono quelli originali; altri invece, sono di proprietà del Comune e sono stati confezionati dalle abili mani di una sarta che li ha realizzati con pregiate mussole di lana, attenendosi fedelmente ai modelli, ai tessuti e ai colori di una volta. Una delle occasioni principali che ha dato vigore alla crescita del nostro Gruppo è sicuramente la SAGRA DI FERRAGOSTO “COME ERAVAMO” che si ripete con successo da moltissimi anni. Durante la festa ogni donna in costume ha un proprio ruolo: nel “filò” viene ricreato il sereno ambiente delle stalle, dove la sera le donne lavoravano a maglia, chiacchieravano tra loro e raccontavano le favole ai bimbi; le “lavandaie” fanno il bucato alla fontana e cantano allegramente. Altre donne ripropongono il rito della “tostatura del caffè” con gli attrezzi di un tempo, mentre le più esperte sottopongono all’attenzione dei presenti il momento della filatura e della cardatura della lana. Con il passare del tempo, l’attività del Gruppo si è intensificata…moltissime e importanti le occasioni di partecipazione a diversi eventi: memorabile l’udienza a Roma con il Santo Pontefice. Non sono mancate le occasioni di “apparizioni” in TV; inoltre la nostra presenza è una costante a sagre di paese, inaugurazioni, feste campestri, sfilate e processioni. Il generale consenso finora ottenuto è per tutto il Gruppo uno stimolo a proseguire e a migliorare ed è per ciascuna di noi occasione di crescita e di confronto reciproco. 

Componenti:
  1. Alberti Silvia
  2. Aldrighetti Carla
  3. Bertarelli Caterina
  4. Boroni Antonella
  5. Boroni Giuliana
  6. Botteri Tiziana
  7. Cavoli Rosalba
  8. Dell’Eva Luisella
  9. Ferrazza Laura
  10. Ferrazza Tiziana
  11. Franzelli Donatella
  12. Franzelli Gabriella
  13. Girardini Giovanna                       
  14. Maestri Bruna

15.    Maffei Marzia
16.    Riccadonna Bruna
17.    Rizzonelli Anna
18.    Sartori Luciana
19.    Valenti Lea
20.    Viviani Margherita

Regolamento 
  1. E’ costituito il gruppo “Vecchia Rendena” con lo scopo di partecipare a manifestazioni pubbliche al fine di creare adeguata coreografia folkloristica. 
    Può essere accettata l’eventuale distribuzione di pietanze.
  2. Gli interventi sono a titolo gratuito in occasione di manifestazioni nell'ambito territoriale del comune di Bocenago.
  3. Se l’intervento del gruppo viene richiesto per manifestazioni a carattere privato o al di fuori del territorio comunale, può essere richiesto un contributo spese di importo da determinarsi di volta in volta. E’ fatto divieto di distribuire gli utili tra i soci.
  4. Gli importi riscossi ai sensi dell’art. 3 ed eventuali ulteriori contributi volontari sono destinati principalmente al rimborso delle spese di benzina effettivamente sostenute nell'importo chilometrico pari a € ……. (un terzo del prezzo della benzina). Gli eventuali importi residui vengono depositati su specifico c/c bancario (n. 9111) presso la c.r. di Strembo e destinati anno per anno a manifestazioni pubbliche organizzate dal gruppo o versati ad associazioni che perseguono fini pubblici. Nessuna componente del gruppo e’ autorizzata ad accettare somme di denaro in forma diversa da quelle sopraelencate.
  5. Entro la fine del mese di febbraio dell’anno successivo, verrà predisposto uno specifico rendiconto delle spese sostenute e delle relative entrate. In caso di scioglimento del gruppo vi e’ l’obbligo di devolvere il patrimonio ad ente e/o associazione avente la stessa natura.
  6. Chiunque intenda aderire al gruppo “Vecchia Rendena” deve sottoscrivere per accettazione il seguente regolamento.
  7. Le componenti il gruppo eleggono anno per anno la propria coordinatrice, la segretaria, la responsabile dei vestiti e il tesoriere. L’elezione e’ fatta a scrutinio segreto o per acclamazione.
  8. Le disposizioni dettate dalla coordinatrice devono essere rispettate. Qualora subentrassero motivi di scontro, decidera’ la maggioranza dell’assemblea.
  9. Le componenti il gruppo devono mantenere un comportamento corretto ed adeguato durante la partecipazione alle manifestazioni.
  10. I vestiti eventualmente acquistati da nuove aderenti devono essere quanto più possibile simili agli originali.
  11.  I costumi di proprietà’ dell’amministrazione comunale possono essere usati esclusivamente da appartenenti al gruppo, salvo casi eccezionali previa autorizzazione del sindaco. Il regolamento stilato dal comune per vestiti di sua proprietà è parte integrante del presente regolamento.
  12. I vestiti di proprietà dell’amministrazione comunale vengono sottoposti a lavaggio in lavanderia quando necessita, con spesa a carico del gruppo. Tale regola si ritiene valida anche per quelli privati.
  13. Le componenti il gruppo si impegnano a partecipare quanto piu’ possibile alle riunioni ed alle manifestazioni giustificando eventuali assenze.
  14. Se una componente il gruppo decide di dare le dimissioni, queste devono essere presentate per iscritto.
  15. Possono far parte del gruppo le persone aventi origini di bocenago o ivi residenti. Il gruppo si riserva di valutare di volta in volta, a maggioranza, l’eventuale accettazione di una nuova componente.
  16. La disciplina del rapporto associativo si intende uniforme per tutte le componenti il gruppo cosi’ come l’eleggibilita’ degli organi associativi. In caso di quote associative e’ fatto divieto di trasmissibilita’ delle medesime.
  17. La sede fiscale coincide con il domicilio della coordinatrice.
  18. Per quanto non specificato nel presente documento si fa riferimento alle norme di legge in vigore.

Letto, approvato e sottoscritto in data 27 aprile 2010

Fotografie del gruppo folkloristico

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam